Maurizio Luisetti

Smarrimento, sconcerto e poi il silenzio, silenzio rispettoso, silenzio non senso, silenzio assordante come un boato …….. Maurizio non è più in mezzo a noi…..e il respiro, a lui così caro, viene meno.

Come fare a rendere onore ad un uomo di tale levatura?

Come fare a tracciare un profilo che accolga tutte le sfumature dell’uomo, dell’amico, del medico, del professore, del ricercatore, dello scienziato, dell’appassionato della vita?

E’ un compito che non sono in grado di assolvere, che forse nessuno potrà degnamente assolvere!

Ora siamo orfani……

Grazie Maurizio per il privilegio di averci accompagnati in tratto del nostro cammino.